ATTENZIONE: Vuoi diventare un VERO e abile RESPONSABILE GARE di un'azienda, facendoti ASSUMERE immediatamente, anche se non hai esperienza nel settore?

Hai trovato una figura aziendale per gestire le tue gare d'appalto e non hai tempo per formarla personalmente?

Questo percorso formativo basato su 20 anni di esperienza nelle gare d'appalto ... FA AL CASO TUO, approfittane ora!

Voglio più informazioni su come partecipare a Capitan Appalti, il corso online assistito di svariate ore super intensive per diventare subito un abile Responsabile Gare.

Da oggi potrai dedicarti solo a preparare in autonomia una gara dietro l’altra per vincere, invece di sprecare tempo in corsi noiosi su leggi e regolamenti, corsi frammentati e inconcludenti che non ti permettono di avere il quadro completo gestionale… anche se ti hanno sempre fatto credere che per essere un Addetto Gare “bisogna essere laureati in giurisprudenza”

Da: Andrea Targa

Re: Come imparare in poco tempo ad essere autonomo, creare i documenti di gara e gestire tutto l’iter di qualificazione per vincere gli appalti, anche se non hai studiato Diritto e non hai alcun tipo di esperienza nel settore.

Caro amico,

mi rivolgo a te, 

  • una persona che aspira a diventare un Responsabile gare di un’azienda;
  • oppure un Amministratore Aziendale e stai cercando personale con questa mansione.

L’obiettivo è lo stesso: la creazione/gestione ottimale di un reparto di gare d’appalto, che è il cuore pulsante, ciò che porta linfa vitale per la sopravvivenza e prosperità di un’azienda appaltatrice.

Non sarebbe fantastico e non ti farebbe esultare ed essere al settimo cielo se da domani, come per magia, tu non dovessi più inviare curriculum senza aver risposta, perché ti trovi senza esperienza negli appalti?

E non sarebbe di profondo sollievo sapere che si può assumere senza eccessivamente pretese perché puoi fornire al candidato un percorso strutturato che non obbliga la tua azienda a bloccarsi per mesi per la formazione e l’affiancamento?

Purtroppo, sappiamo tutti che il tempo ormai è tiranno, molto spesso un’azienda non può permettersi – come un tempo – il lusso di inserire una persona nuova nel suo organico, farla affiancare da qualcuno che conosce già quella mansione e delegarla non appena diventa autonoma.

E’ un processo di investimento sicuramente efficace, ma lungo e costoso che pochi imprenditori o dirigenti vogliono intraprendere, soprattutto per non rischiare di perdere quella persona che potrebbe andare via da un momento all’altro.

E qualora l’azienda non avesse dipendenti da far affiancare (ad esempio se volesse partecipare per la prima volta alle gare d’appalto pubbliche) sarebbe difficile trovare personale già esperto, i migliori Responsabili Gare non cambiano facilmente lavoro.

Queste situazioni sono solo la punta dell’iceberg, ma prima di spiegarti nel dettaglio quali altri situazioni negative attraversa il mercato del lavoro delle aziende appaltatrici, permettimi di  svelarti un tabù che tanti sanno ma nessuno ha il coraggio di dire apertamente: la maggior parte delle aziende italiane (che per il 95% sono micro/piccole imprese) purtroppo non investe nella vera formazione per i propri collaboratori, nemmeno prima di assumere! 

Non fa frequentare i corsi sulla sicurezza con gli aggiornamenti che sono obbligatori per legge, se può li compra senza farli seguire perché ha bisogno subito dell’attestato per essere in regola, ma guai se deve pagare un collaboratore per “perda tempo” a seguire un corso che non porta un vantaggio economico immediato.

Figuriamoci se ha intenzione di impiegare una o due risorse per insegnare a chi entra in azienda… preferisce ingaggiare chi è già in grado di destreggiarsi in quella mansione, anche se non è facile da trovare.

Poi, ad appesantire la situazione, la maggior parte dei piccoli imprenditori crede fermamente che per essere un addetto gare basti avere una mediocre capacità sull’uso del computer e saper compilare dei moduli… “che ci vuole, tanto sono quattro carte, sempre le stesse cose!”

MAGARI FOSSE COSI’, E INVECE NON BASTA PER NIENTE!

E queste tristi verità, quelle di una mentalità retrograda, sono la causa della mancata crescita delle aziende italiane, delle quali un buon 80% chiude i battenti dopo 4 o 5 anni.

Però, se stai leggendo e sei un Amministratore, vuol dire che non fai parte di quella cerchia di pseudo imprenditori italioti, desideri veramente il bene e la crescita dell’azienda perché credi che è una realtà indipendente e autonoma, composta da persone valide, e non va avanti solo perché l’hai creata tu.

Se invece tu sei chi aspira ad essere assunto in un’azienda per occuparti delle gare d’appalto, allora anche tu sei nel posto giusto… e ti spiegherò subito il perché, devi solo continuare a leggere fino in fondo!

Quali sono nello specifico tutti gli ostacoli che si incontrano per diventare un Responsabile Gare coi fiocchi, o per assumere una figura del genere?

Vediamoli uno per uno…

1) gli aspetti negativi che un aspirante responsabile gare può incontrare, se non si rimbocca le maniche e non comincia a formarsi in autonomia

Non voglio scoraggiarti, ma se avrai pazienza più avanti ti spiegherò perché in un colpo solo potrai scavalcare tutte queste insidie!

Sarai in grado di proporti alle aziende appaltatrici senza il timore di essere scartato, o di raggiungere in poco tempo il livello necessario per essere autonomo ed estremamente competente e versatile.

Ma vediamo ora quali sono invece altri tipi di difficoltà:

2) gli aspetti negativi che affronta un Amministratore Aziendale quando ricerca un responsabile gare

Ti dimostrerò fra poco che potrai affidare il delicato ruolo di Responsabile Gare anche ad una persona che non ha esperienza nel settore e non è laureato in giurisprudenza, perché spesso non è necessario.

Ma prima, ti voglio porre 3 domande importanti alle quali devi trovare immediatamente una risposta, se non vuoi rimanere in una situazione di indecisione cronica:

Di norma, nelle offerte di lavoro, è richiesta esperienza biennale e una laurea in giurisprudenza. Ciò significa che una persona dovrebbe aver almeno 25 anni prima di entrare in questo mondo e poi fare la gavetta per almeno altri 2 anni, facendosi affiancare da chi ha esperienza, … Se fosse sempre così sarebbe come entrare in un circolo ristretto, mentre è fondamentale per te scoprire come bruciare i tempi.

Esistono online e offline diversi corsi sugli appalti che si possono frequentare, tante sono le aziende in circolazione che li promuovono (aggiornamenti sul Codice Appalti, ANAC, FVOE, PASSOE, DGUE, RUP, MEPA, SPID, DURC, PNRR, un sacco di altre sigle!) ma poi sono frammentati, occasionali e invece a te serve capire come si crea una gara, saper valutare le aziende, come fare per non essere esclusi da una gara e non perdere i requisiti, ma soprattutto come si gestisce un ufficio gare, con tutte le difficoltà giornaliere.

Più dimostri di valere e sai fare, più puoi essere remunerato e avere soddisfazioni, puoi vincere gli appalti e puoi pretendere il compenso che meriti. Ma dipende da TE e da quanto sei disposta/o a metterti in gioco…

Ecco, in realtà ho un’ultima domanda… 

Ti sei mai trovato a pensare “chissà se sarò in grado di svolgere questo compito”?

E’ la stessa domanda che mi sono posto io la prima volta che ho iniziato a svolgere questo lavoro!

Ormai 20 anni fa, pensavo di dover fare il contabile fiscale in un’azienda del Sud, dopo il mio trasferimento da Torino, e invece oltre a gestire la contabilità per un’impresa edile in crescita ho dovuto: gestire un ufficio arretrato, lasciato allo sbando, diventare responsabile di qualità aziendale e imparare da solo a partecipare alle gare d’appalto.

Mi hanno dato poi un bando, un disciplinare e un calcio nel sedere, dicendomi:

“prova a fare qualche gara in base ai nostri requisiti e al Certificato SOA, poi faremo i conti alla fine…” 

Prima non era così semplice partecipare ad una gara come oggi, a malapena esisteva qualche portale locale o regionale da consultare, sul mercato non erano ancora presenti aziende di segnalazione dei bandi di gara, dovevo perdere tempo due ore al giorno per farmi il giro di tutti i siti web degli Enti Pubblici e trovare delle novità.

L’unico vantaggio è che i bandi erano davvero pubblici e non nascosti, quindi c’era l’imbarazzo della scelta; poi, da quando si è passati al digitale è diventato più complicato trovare delle gare di estremo interesse a cui partecipare, perché oggi sono riservati a pochi (ma questo è un altro discorso che se vorrai risolvere lo affronteremo in seguito).

Quindi, ho fatto la gavetta e ciò che mi ha premiato è la precisione e meticolosità con cui svolgo sempre ogni mio lavoro. Infatti, in 20 anni di attività negli appalti, i casi in cui ho ricevuto un’esclusione da una gara si possono contare su una mano, monca… per giunta.

Da qualche hanno esiste il “Soccorso Istruttorio” che aiuta chi partecipa a correggere alcuni documenti, mentre fino a qualche anno fa bastava compilare male un documento, o non inserire una minuscola spunta su una dichiarazione che potesse indurre la Commissione di Gara a renderla dubbia, e l’azienda era esclusa dalla partecipazione!

Poi ho dovuto studiare da solo tutti i regolamenti che erano menzionati negli appalti, nessuno me li ha mai spiegati, soprattutto non ho avuto chi mi poteva dire quali erano fondamentali e quali potevo evitare di imparare.

E la cosa più importante che ti voglio dimostrare è che ho portato (e porto tutt’ora) risultati importanti alle aziende, aggiudicazioni a volte milionarie in qualsiasi settore, anche se non sono laureato in giurisprudenza, come lo è la maggior parte di coloro che hanno iniziato tanti anni fa ad occuparsi di gare d’appalto nelle aziende.

Anzi, ti dirò di più: spesso sono convocato da avvocati per aiutarli a risolvere problemi e beghe legali delle ditte appaltatrici, visto che vivo questa realtà tutti i giorni.

Ma perché ho sempre avuto questi risultati positivi? Perché ho costruito un metodo  collaudato che mi ha permesso di svolgere più mansioni contemporaneamente, senza perdere la bussola e andare sotto stress, saper gestire le richieste improvvise dei titolari, coordinare squadre di collaboratori, far fronte sempre alle scadenze senza dimenticarmi nulla e allo stesso tempo tenere al passo la contabilità aziendale.

Ciò che mi ha aiutato tanto è anche la mia voglia insaziabile di conoscere e sfruttare al massimo la tecnologia e tutto il mondo digitale, di cui oggi non se ne può fare a meno!

Quindi, permettimi di dirti che so esattamente come ti senti perché, come ti ho già detto prima, ci sono passato anche io… più di una volta. Questo mi ha traumatizzato e lasciato profonde cicatrici, che avrei evitato volentieri se solo avessi saputo come fare e poter seguire un percorso strutturato per imparare.

Alla fine della fiera, parliamoci chiaro, tu vorresti e soprattutto ti meriteresti di:

Perché se hai un compenso adeguato al tuo lavoro, sei più incentivato a lavorare e portare risultati: tieni presente che, in certe aziende, a certi livelli e a seconda del tipo di gara, possono non esistere orari di lavoro prestabiliti, bisogna mettere in conto anche che occorre fare straordinari! 

Vincere uno o più appalti, seguendo un metodo e strategie, ti garantisco che non fa gioire solo il titolare d’azienda, ma anche tutti coloro che hanno contribuito ad ottenere un risultato! L’azienda, oltre a poter crescere, innanzitutto si mantiene in vita, con il ringraziamento anche di coloro che fanno parte dell’ultimo anello della catena: gli operai… a me è capitato più volte e te lo auguro di cuore!

Soprattutto i dirigenti aziendali dovrebbero capire che un Responsabile Gare non è un compilatore di carte, ma il suo braccio destro, colui anche in grado di coordinare una squadra per raggiungere un obiettivo: vincere e portare a casa la pagnotta per tutti! Quindi, sarebbe auspicabile pianificare un avanzamento di carriera sulla base dei risultati ottenuti, anche in percentuale se necessario.

Sbaglio? Non vuoi mica la luna, in fondo, no? Mi sono scordato qualcosa? Non credo…

Se ti sembra che siamo sulla stessa lunghezza d’onda, sulla stessa lunghezza d’onda e che ci capiamo come “commilitoni” in questa guerra che io chiamo come il mio primo libro “IL RISIKO DEGLI APPALTI”, allora vorrei che tu dessi un occhio a…

Capitan Appalti

Il Corso Intenso e Pratico per Diventare Subito un Responsabile Gare

(Il corso originale di Andrea Targa che da 7 anni

continua a creare Super Responsabili Gare in Italia!)

Voglio più informazioni su come partecipare a Capitan Appalti, il corso online assistito di svariate ore super intensive per diventare subito un abile Responsabile Gare.

Capitan Appalti è il corso originale di Andrea Targa per diventare Subito un Responsabile Gare che, in svariate ore super intensive, ti rende facile come bere un bicchier d’acqua conoscere tutte le fasi di creazione documentale per partecipare agli appalti, le regole e le norme necessarie per non sbagliare, le tecnologie e i trucchi digitali per essere veloce e performante, avendo il PIENO CONTROLLO DELL’UFFICIO GARE, e non solo! 

Ti permette da subito di creare le tue prime gare d’appalto senza paura, invece di attendere mesi (se non anni) per gestire in autonomia le fasi amministrative di una gara e, qualora fossi in cerca di un posto di lavoro, di proporti subito con efficienza, determinazione, senza far scartare il tuo curriculum!

Tutto questo lo otterrai:

Ti prometto che LO AMERAI!
 
Ecco un piccolo assaggio di cosa troverai quando nel corso online, esercitarti e far esercitare i tuoi collaboratori con Capitan Appalti:
conoscerai le norme che disciplinano gli appalti e quali in particolare dovrai mettere in pratica per aiutare l’Azienda (di qualunque settore) a partecipare, senza fare errori che causano l’esclusione;
saprai come gestire ogni situazione critica che potrebbe verificarsi in un ufficio gare, senza farti sopraffare dallo stress e dall’ansia di prestazione;
imparerai a gestire le scadenze, senza dimenticarti le più piccole cose, diventando un esempio per i tuoi colleghi;
il metodo testato per gestire un ufficio gare complesso, grazie a oltre 20 anni di esperienza negli appalti di ogni tipo;
le tecnologie, i trucchi del mestiere e le applicazioni di ultima generazione che possono aiutarti a gestire al meglio e più velocemente ogni fase della gara;
le procedure corrette per evitare di fare errori nella preparazione della documentazione;
la miglior strategia in assoluto (garantita 100%) da trasmettere all’imprenditore e aiutarlo a ricevere maggiori inviti alle gare d’appalto riservate, anche in tempi di crisi e pandemie;
saprai come dovrai presentarti e come conquistare i dirigenti, in caso volessi farti assumere da una ditta appaltatrice, senza che il tuo curriculum venga scartato (a prova anche di conoscenze e clientelismo servile);
la risposta perfetta alla domanda “Come posso diventare/formare un Responsabile Gare in pochi giorni?” e risolverai ogni problema, una volta per tutte!
 

Ora, mi rendo conto che ti sto facendo una promessa molto importante, e a questo punto potresti chiederti…

Chi caspita è Andrea Targa e perché dovrei dargli ascolto?

Come ti ho raccontato, ho iniziato la mia carriera come Responsabile Gare quando ero giovanissimo e ho provato sulla mia pelle tutta l’ansia, lo stress, la paura di sbagliare, le delusioni, ma anche la voglia di riscatto e di migliorare, di stare sempre un passo avanti rispetto ai “concorrenti” che lavoravano in altre aziende e che avevano la mia stessa mansione.

Non volevo passare per colui che “sì, è un bravo ragazzo serio e preciso, ma negli appalti ci vuole di più…”, VOLEVO essere superlativo e soprattutto avere il record di ZERO gare perse per esclusione, come anche arrivare a vincere gli appalti SENZA aver bisogno dello stupido ribasso deciso dal capo!

Quei forti desideri sono stati il motore per mettermi a ricercare nuovi sistemi di gestione, a studiare le regole del gioco e poi, dopo qualche anno anche a studiare marketing da applicare negli appalti, con un impegno al limite dell’ostinazione.

VOLEVO a tutti i costi trovare una soluzione, tracciare un sentiero, un metodo per essere efficienti in un ufficio gare (e non solo) e condividerlo ad altri colleghi che desiderano migliorarsi, ideare  anche un modo DIVERSO di vincere gli appalti (che non prevedesse il classico meccanismo della semplice iscrizione agli “albi dei fornitori di fiducia”).

Per anni ho studiato, ricercato, ho frequentato corsi di ogni tipo, ho messo alla prova diverse strategie, ho affinato le mie tecniche…

…Finché non ho creato un percorso sorprendentemente efficace, che permette di massimizzare i tempi e ottenere ottimi risultati nella gestione di un ufficio che si occupa di appalti.

Dopo aver sperimentato con successo questo protocollo, ho deciso che era il momento di condividere le mie scoperte con gli Appaltatori e Responsabili Gare più determinati e ambiziosi.

È nato così il primo GARE.CLOUD

... Poi ho scritto il mio primo libro "IL RISIKO DEGLI APPALTI"

...Poi, il Sistema più innovativo e rivoluzionario per Vincere

...Poi ho cominciato a creare eventi online/offline e formare imprenditori e responsabili gare in tutta Italia

Soprattutto, quello che più conta, ho testato le mie conoscenze e i miei metodi in tutti i settori degli appalti e con le aziende più disparate in Italia, e a oggi posso garantirti che quello che imparerai con Capitan Appalti funzionerà alla perfezione, diventerai subito un Responsabile Gare, o se sei un Dirigente Aziendale potrai assumere chi vorrai!

Non lo dico io, ma lo dimostrano i successi straordinari ottenuti dai miei Studenti.

Lascia che ti mostri alcune delle loro testimonianze...

Ora la questione è semplice…

Vuoi ottenere anche tu gli stessi risultati?

Vuoi trasformare una semplice persona che vuole lavorare in un vero PROCACCIATORE D’APPALTI, invece che perdere tempo con infiniti curriculum vitae e candidature inutili?

 

Voglio saperne di più su Capitan Appalti, il corso online Unico nel suo genere di  Andrea Targa per diventare un abile Responsabile Gare.

Capitan Appalti

Il Corso Intenso e Pratico per Diventare Subito un Responsabile Gare

(Il corso originale di Andrea Targa che da 7 anni

continua a creare Super Responsabili Gare in Italia!)

Voglio più informazioni su come partecipare a Capitan Appalti, il corso online assistito di svariate ore super intensive per diventare subito un abile Responsabile Gare.

Tutto quello che devi fare è compilare il modulo che trovi in fondo alla pagina, e uno dei nostri Tutor ti contatterà in tempi brevissimi per darti tutte le informazioni che ti servono e guidarti nel capire come Capitan Appalti può aiutarti a formare i tuoi collaboratori oppure a diventare TU un Responsabile Gare.

Ti prometto sin da ora che, se capirà che questo non è il corso che fa per te, non proverà a forzarti IN ALCUN MODO.

Per me è inutile vendere un corso, un evento o una consulenza se chi dovrebbe usufruirne non è in linea con i miei parametri e soprattutto non può ottenerne grandi vantaggi e risultati.

Nessuno ti riempirà di chiacchiere, ti racconterà storielle o ti spingerà a comprare a tutti i costi, perché come spero avrai capito è contrario al mio metodo. Troverai solo sincera attenzione e voglia di aiutarti.

Non esiste alcuna ragione al mondo per cui dovresti perdere questa occasione!

Ma non finisce qui!

Infatti, se sarai tra i primi a iscriversi a 

Capitan Appalti, riceverai un…

Bonus Straordinario

Un video corso di ben 5 ore che aiuteranno te e l'Amministratore Aziendale ad avere finalmente l'approccio giusto per gestire l'Ufficio Appalti e spianare la strada per aggiudicarsi commesse ricorrenti!

Hai presente tutte le volte in cui ci si sente di non fare il percorso giusto per ottenere i risultati sperati?

Spesso chi dirige un’azienda e partecipa agli appalti pubblici si affida al caso, naviga a vista e sta con la speranza di essere chiamato dagli Enti a partecipare alle gare o ricevere un affidamento diretto.

Ecco, grazie al contenuto di questi video esclusivi potrai capire quale percorso conviene fare per aumentare sensibilmente la probabilità di aggiudicarti un appalto, o potrai aiutare l’imprenditore a fare la scelta giusta.

Ora è arrivato il momento di fare la tua scelta.

Il Corso Intenso e Pratico per Diventare Subito un Responsabile Gare

ATTENZIONE: investire sulle tue competenze con Andrea Targa è a rischio zero per te.

Come ogni corso o percorso di Andrea Targa, infatti, anche Capitan Appalti è blindato da un’esclusiva garanzia…

È TUTTO PERFETTO… O SEI RIMBORSATO!

Se hai già avuto a che fare con me, sai perfettamente che non lascio nulla al caso.

La mia disponibilità e quella dei miei tutor è ai massimi livelli, i Materiali formativi arrivano immediatamente per fare in modo che l’esperienza sia ancora più efficace, puoi anche godere di un’assistenza diretta che nessun’azienda di formazione sugli appalti potrà mai fornirti.

In altre parole, io punto alla PERFEZIONE.

Lavoriamo duramente e senza risparmiarci, per rispettare questi standard d’eccellenza che ci siamo auto-imposti.

E siamo talmente sicuri di centrare l’obiettivo ogni singola volta, che non temiamo di offrirti questa speciale garanzia “È TUTTO PERFETTO… O SEI RIMBORSATO!”.

Funziona così: se al termine dell’ultimo giorno di corso e di affiancamento con me ritieni che l’esperienza formativa non sia stata all’altezza delle tue aspettative o non valga il tempo e il denaro investiti, tutto ciò che dovrai fare è comunicarlo al tuo Tutor entro la fine del corso.

Senza farti domande e senza nasconderci dietro inutili scuse, ti garantiamo il rimborso completo e immediato di ogni singolo euro che hai speso per questo corso.

E non è tutto: potrai tenere i materiali bonus che hai ricevuto. Indipendentemente dalla tua decisione finale sul corso, i materiali bonus sono un regalo per te.

Non dovrai restituirli, sono tuoi per sempre.

Come vedi, ogni euro che investi nella tua formazione con Andrea Targa è al sicuro.

A conti fatti, quindi, non c’è nulla su cui devi ancora riflettere: tutto ciò che devi fare ora è…

… lasciare i TUOI dati nel modulo che trovi qui sotto, così da essere contattato da un Tutor che ti spiegherà maggiori dettagli sul corso e sull’offerta a te dedicata.

Capitan Appalti

Il Corso Intenso e Pratico per Diventare Subito un Responsabile Gare

Ha collaborato o è apparso su:

Ti aspetto per vincere!

Andrea

Titans Group – Via Vittoria 11E – 85016 PIETRAGALLA (PZ) Italia | P. Iva 02038720765

Torna in alto